Home page

Sempre più social sempre meno sportivi

Sempre più social sempre meno sportivi

Ebbene si siamo sempre più social e meno persone sportive, e non riguarda solo una categoria ma coinvolge molte generazioni dai più piccoli ai più grandi. A dire questo è un sondaggio online condotto dall'Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, Gap e Cyberbullism (Di.Te) su un campione di 500 persone di età compresa tra i 15 e i 50 anni.

Ecco alcuni dati emersi dalla ricerca

Argomenti/Parole chiave: 

L’Italia è fuori!

In questi giorni in cui l’Italia nazionale di Calcio è uscita dalla qualificazione mondiali ci siamo ritrovati, noi del sito www.alboistruttori.com, intorno ad un tavolo chiedendoci se era il caso o meno dire anche noi la nostra su questa vicenda.

Lasciando da parte le critiche su scelte tecniche o quant’altro vogliamo riportarvi alcuni punti su cui ci siamo trovati d’accordo, eccoli:

Argomenti/Parole chiave: 

La stra-grande maggioranza delle persone pensa che per DIMAGRIRE si debba mangiare molto meno e fare qualche camminata o al massimo dell’attività aerobica a basso ritmo .NIENTE DI

Durante il periodo della gravidanza si avvertono spesso dei dolori di vario tipo e tra questi i primi fra tutti i dolori sono quelli alla schiena: lombalgia e sciatalgia.

In questo articolo cercheremo di evidenziare perché è meglio non saltare i pasti nonostante la credenza popolare dica il contrario.

Sulla rivista SETTE del 27/09/2013 mi sono imbattuto in un intervista fatta a Jon Kabat-Zinn, laureato in biologia molecolare, che ha studiato anche con il premio Nobel Salvatore Luria.